25 Maggio 2024
News
percorso: Home > News > Le nostre news

L'arcobaleno della Settimana Santa

04-04-2023 19:15 - Le nostre news
Lunedì della Settimana Santa: il lunedì dell'amicizia
La Pasqua si avvicina ed in struttura la Settimana Santa si avvia, come consuetudine, con la celebrazione della Messa del lunedì.E' questo il lunedì Santo e gli Ospiti si ritrovano riuniti nel salone principale della struttura, per l'occasione baciato dal sole, con Padre Giovanni, la amica volontaria Orestina, Melanie e Veronica stagiste della Facoltà di Scienze dell'Educazione, per questo importante momento di preghiera e condivisione. A differenza della religiosità individuale questa collettiva, necessita di forme fisse di espressione: la liturgia che fornisce tali forme, ha una funzione sociale, poiché unifica la comunità nella pratica religiosa.Gli Ospiti, silenziosi ed assorti, seguono la funzione ed ascoltano con attenzione, la lettura del brano del Vangelo secondo Giovanni. Di seguito, l'omelia pronunciata da Padre Giovanni: un discorso semplice, che riscalda il cuore, risveglia il coraggio e stimola a mettere in pratica le parole di Gesù, capace di ravvivare la speranza ed incoraggiare il cammino di fede. Il commento riporta anche l'esaltazione del rapporto fondamentale dell'amicizia, l'ultimo gesto di tenerezza ed affetto che Gesù riceve nei giorni della sua passione, a Betania, nella casa di Lazzaro, per l'ultimo momento sereno della sua vita. Al termine della funzione Padre Giovanni impartisce la benedizione ai presenti, alla struttura e distribuisce a tutti l' ulivo benedetto, confezionato ed offerto dalla Chiesa della Madonna del Carmine.In segno di gratitudine, i nostri Ospiti donano ai due sacerdoti, Luigi e Giovanni che si alternano nell'esplicazione della liturgia settimanale, due elaborati raffiguranti una loro interpretazione della Settimana Santa: “ …la settimana della passione di Gesù è come l'arcobaleno che esprime pace e serenità dopo la tempesta perché Gesù risorge”. A differenza della religiosità individuale, quella collettiva ha bisogno di forme fisse di espressione, la liturgia che fornisce tali forme, ha una funzione sociale, poiché unifica la comunità nella pratica religiosa.
Un augurio affettuoso da tutti i nostri Ospiti per una Buona Pasqua, di pace e serenità.




Fonte: Animazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie