16 Luglio 2024
News
percorso: Home > News > Le nostre news

Centro diurno Alzheimer, attività di cucina

07-07-2023 12:18 - Le nostre news
Dai dolci per i compleanni alle merende a km 0

Oggi cucino io. Se i compleanni diventano un buon motivo per preparare il dolce per la festa, se la sinergia tra l’attività di orticoltura e il laboratorio di cucina ci suggerisce di usare i prodotti freschi del nostro orto per confezionare gustose merende a Km 0, gli ospiti del Centro diurno Alzheimer, in realtà, sono propensi ad inventare, anche quando non ce ne sono, occasioni per cucinare o a cucinare tout court. Perché l’attività piace e appaga i partecipanti e forse perché il cibo trova sempre coloro che amano cucinare (dal film Ratatuille).
Nelle foto a corredo dell’articolo potete trovare alcune immagini tratte dai nostri laboratori.
L’attività di cucina favorisce l’esercizio delle capacità oculo-manuali e della memoria, a breve termine, a lungo temine e procedurale. Essa interviene efficacemente sull’area sensoriale, stimolando emozioni e stati d’animo che colori, sapori e profumi riescono a far emergere e rendendola, per questo, indicata anche nei casi in cui il funzionamento intellettivo è compromesso.
I laboratori di cucina si svolgono con un numero limitato di ospiti, per poter valorizzare i tempi di attenzione e di concentrazione e per facilitare lo scambio e la relazione all’interno del gruppo.
Profumatissimi dolci alle mele, alle pere, buccellati allo yogurt, tartine e stuzzichini salati, macedonie di frutta, insalate con gli ortaggi dell’orto nei vasi e altre ricette di facile esecuzione diventano strumenti di socializzazione e di aggregazione, in contesti di condivisione dove si possono vivere l’aspettativa e l’attesa dell’assaggio e la gioia di offrire ai compagni cibo preparato con le proprie mani.


Fonte: animazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie